Questo sito contribuisce alla audience di

Campèrio, Manfrédo

viaggiatore e uomo politico italiano (Milano 1826-Napoli 1899). Per aver partecipato ai moti del 1848, fu costretto a riparare a Londra. Si recò quindi in Australia e in Malesia. Rimpatriato, prese parte alle campagne del 1859 e del 1866. Di ritorno da alcuni viaggi a Ceylon e in India, nel 1874 fu eletto deputato. Nel 1877 assunse la direzione del periodico L'esploratore, a carattere geografico e commerciale, e fondò l'anno seguente la Società di esplorazione commerciale in Africa. Nel 1880-81 partecipò a missioni di studio in Libia.