Questo sito contribuisce alla audience di

Campo Tures/Sand in Taufers

comune in provincia di Bolzano (90 km), 874 m s.m., 164,47 km², 4880 ab. (campoturesi/Sandner), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro situato sulla destra del torrente Aurino, alla confluenza delle valli di Riva e Aurina. Dal 1091 possesso dei vescovi di Bressanone, fu amministrato dai signori di Tures fino al 1340 e poi dai conti di Tirolo. § L'abitato è dominato dal castello omonimo che, eretto nel sec. XIII, presenta elementi romanici e aggiunte gotiche; la cappella, decorata con affreschi di Federico Pacher, conserva arredi secenteschi. All'ingresso del paese è il castello Neumelans (1584). § Importante e attrezzata stazione di villeggiatura (escursionismo, alpinismo e sci) e attivo centro commerciale, è anche sede di industrie del legno, dell'arredamento, elettrotecniche, dell'abbigliamento e delle costruzioni. L'agricoltura è incentrata sulle attività silvo-pastorali.