Questo sito contribuisce alla audience di

Canèlla, Giusèppe

pittore italiano (Verona 1788-Firenze 1847). Si dedicò dapprima alla scenografia, poi al vedutismo di impronta canalettiana. Visse dieci anni a Parigi e viaggiò in Alsazia, Normandia, Olanda. Sue opere si conservano nella Pinacoteca Tosio Martinengo di Brescia e a Milano nella Galleria d'Arte Moderna.

Collegamenti