Questo sito contribuisce alla audience di

Candiano

famiglia veneziana del sec. X, originaria dell'omonimo centro nel Padovano, alla quale appartennero quattro dogi, poiché pare che Pietro I, morto nell'887 combattendo contro gli Schiavoni, appartenesse a un'altra stirpe. Pietro II, che governò dal 932 al 939, riuscì ad assoggettare Comacchio e a rendere tributaria Capodistria. Nel 942 fu eletto Pietro III che, per il suo ottimo e savio governo, ottenne di associare alla carica il figlio Pietro, che alla morte del padre (959) divenne doge con il nome di Pietro IV; questi, forte della parentela acquisita con l'imperatore Ottone II, cercò successivamente di dar forma assolutistica al governo dogale. Questa manovra causò una ribellione tra i Veneziani, che lo uccisero (976). Pochi mesi dopo fu eletto doge Vitale, fratello di Pietro, ma dopo due anni (978), si ritirò dalla vita politica, chiudendosi in un chiostro.