Questo sito contribuisce alla audience di

Canigou

massiccio (2785 m) dei Pireneiorientali (Franciameridionale), dominante il Rossiglione. È ricoperto da foreste e da aree a pascolo, incise da profondi solchi che attestano l'intenso sfruttamento delle miniere di ferro manganesifero (giacimenti di Batère e Taurinya). Sul versante settentrionale è l'abbazia di Saint-Martin-du-Canigou (sec. XI).