Questo sito contribuisce alla audience di

Cantóne o Cantóni, Simóne

architetto italiano (Muggio di Mendrisio 1736-Gorgonzola 1818). La formazione accademica, orientata sul classicismo francese e sul tardo Cinquecento italiano, è presente nella sua prima opera importante, la ricostruzione del Palazzo Ducale di Genova (1778-83), ma in seguito una volontà razionalista, già partecipe della cultura illuminista, predomina nella numerosa serie di ville e residenze urbane per la nobiltà e la borghesia lombarde: villa Olmo a Borgovico (1782), palazzo Vailetti-Medolago a Bergamo (1783-91), l'originale palazzo Serbelloni a Milano (1775-93); a lui si devono anche una chiesa di Lomazzo e la parrocchiale di Gorgonzola (1802-06).