Questo sito contribuisce alla audience di

Canto di Èzzo

(Ezzolied). Poemetto tedesco composto nel 1063 da Ezzo, canonico di Bamberga, e cantato durante un pellegrinaggio in Terra Santa. Esempio rappresentativo della poesia ascetica dell'età cluniacense, è la prima sintesi in lingua tedesca della storia spirituale dell'umanità, dalla creazione alla morte di Cristo, trasformata in messaggio trionfale di fede e di speranza.

Collegamenti