Questo sito contribuisce alla audience di

Capdevila, Arturo

poeta, autore teatrale, saggista argentino (Córdoba 1883-Buenos Aires 1967). È stato professore di filosofia e sociologia all'Università di Córdoba. Scrittore di formazione postmodernista, influenzato dal romanticismo, si è segnalato soprattutto come poeta: Melpómene (1912), Los romances argentinos (1939), Córdoba azul (1940), Canto de la liberación (1954). Tra le opere di critica letteraria: Rubén Darío: un bardo rey (1946).

Collegamenti