Questo sito contribuisce alla audience di

Capodàglio

famiglia di attori di teatro italiani dei sec. XIX e XX. Luigi (Padova 1802-? 1864) esordì nel 1835 come primo amoroso. Tra i suoi figli si distinsero Icilio, nel ruolo di brillante, Pia, attrice nella compagnia di A. Tessero, e Tullio. La figlia di quest'ultimo, Wanda (Asti 1889-Castelfranco di Sopra 1980), moglie dell'attore Pio Campa, si affermò primattrice e capocomica di valore in un vasto repertorio, dedicandosi anche (1939-65) all'insegnamento presso l'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica. Lavorò anche per il cinema e la televisione.