Questo sito contribuisce alla audience di

Capolìveri

comune in provincia di Livorno (118 km), 167 m s.m., 39,51 km², 3105 ab. (capoliveresi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro dell'isola d'Elba, alle pendici del monte Calamita; è compreso nel territorio del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano. Noto in epoca romana come Caput Liberum, fu fortificato dai pisani (fine sec. XIII) e saccheggiato dai saraceni verso la metà del Cinquecento. Fino al 1906 fece parte del comune di Portolongone, ora Porto Azzurro. § Tra le principali attrazioni vi sono il cinquecentesco santuario della Madonna delle Grazie, Forte Focardo (costruito dagli spagnoli nel 1678), la cappella di San Michele e la chiesa di San Gaetano. § L'economia locale, un tempo basata sullo sfruttamento dei minerali di ferro, si fonda oggi sul turismo, notevolmente sviluppato. Attivi l'agricoltura (vite e cereali) e il settore della lavorazione del legno.