Questo sito contribuisce alla audience di

Capolago

centro nel Canton Ticino (Svizzera), 33 km a SSW di Bellinzona, all'estremità meridionale del ramo orientale del lago di Lugano. Nel 1830 vi fu fondata la famosa Tipografia e Libreria Elvetica di Capolago, centro per la stampa di opere patriottiche che vennero diffuse clandestinamente nel Lombardo-Veneto, grazie soprattutto all'azione di Luigi Dottesio, fervente mazziniano arrestato e giustiziato dagli Austriaci nel 1851. Fra gli altri vi pubblicarono scritti Gioberti, Guerrazzi, La Farina, Tommaseo, Sismondi, Colletta, Balbo, D'Azeglio. In seguito alle sempre più accentuate pressioni politiche austriache, le autorità della Repubblica elvetica costrinsero il proprietario Repetti a chiudere la tipografia nel 1853.