Questo sito contribuisce alla audience di

Cappòtto, Il-

inel). Racconto (1842) dello scrittore russo N. V. Gogol facente parte della raccolta I racconti di Pietroburgo. È la storia di un impiegatuccio che con sacrifici realizza il sogno di un cappotto nuovo, ma ne viene subito derubato. Il cappotto influì molto sulla letteratura “umanitarista” o degli “umiliati e offesi”, tanto da far dire a Dostoevskij: “tutta la letteratura russa è uscita dal Cappotto di Gogol”. Dal racconto è stato tratto (1952) l'omonimo film diretto da A. Lattuada e interpretato da R. Rascel.