Questo sito contribuisce alla audience di

Capriati a Volturno

comune in provincia di Caserta (66 km), 290 m s.m., 18,45 km², 1647 ab. (capriatesi), patrono: san Nicola di Bari (6 dicembre).

Centro situato alla destra del fiume Sava, sul versante nordoccidentale del Matese, compreso nell'omonimo parco regionale. Già abitato dai Sanniti, fu dotato di fortificazioni nel sec. VII. In seguito appartenne ai conti di Venafro, che vi eressero un castello, e ai Gaetani di Laurenzana (sec. XVI). L'abitato conserva in parte la struttura medievale, con arco di ingresso che immette nel nucleo antico; del castello rimane un torrione cilindrico. § L'agricoltura produce uva, olive e cereali. È diffuso inoltre l'allevamento bovino e ovino. § Parte del territorio è compresa nell'Oasi WWF delle Mortine.