Questo sito contribuisce alla audience di

Caràcciolo

illustre famiglia napoletana le cui origini risalgono al sec. X; fin dal XII si distinsero nei due rami dei Caracciolo Rossi e Caracciolo Pisquizi, da cui ebbero origine altre diramazioni. Dal ramo Caracciolo Rossi derivano i principi di Avellino che dal 1609 tennero la carica ereditaria di gran cancellieri del Regno e dal 1708 quella di Grandi di Spagna; i Caracciolo duchi di S. Giorgio (dal 1626), principi di Campagna (dal 1662), furono Grandi di Spagna dal 1642; i Caracciolo di Torella ebbero il titolo di principe dal 1639.