Questo sito contribuisce alla audience di

Cardoza y Aragón, Luis

poeta e saggista guatemalteco (La Antigua 1904-Città del Messico 1992). Vissuto per qualche tempo in Francia, esordì con versi di influsso surrealista (Luna Park, 1923; Maelstrom, 1929; La torre de Babel, 1930; El sonámbulo, 1937). In seguito si volse a problemi sociali e politici (Pequeña sinfonía del Nuevo Mundo, 1949; i saggi di Guatemala, Las líneas de su mano, 1955). Come critico d'arte ha pubblicato studi sulla pittura messicana contemporanea.

Collegamenti