Questo sito contribuisce alla audience di

Carlo II (duca di Mantova e del Monferrato)

Gonzaga-Nevers, duca di Mantova e del Monferrato (Mantova 1629-1665). Alla morte del nonno Carlo I (1637) divenne duca di Mantova e del Monferrato, restando sotto la tutela della madre fino al 1647. Uomo dissoluto e corrotto, dilapidò l'erario dello Stato; in politica estera, dopo aver esitato per un certo tempo tra Francesi e Asburgo, finì per cedere completamente a questi ultimi. Fu nominato vicario e comandante generale delle truppe imperiali in Italia (1656); ma le truppe francesi invasero il ducato e il duca di Savoia gli strappò Trino; solo l'intervento della madre lo salvò dal completo sfacelo. Nel 1659 vendette al cardinale Mazarino tutti i suoi domini francesi (ducato di Nevers, Rethel, Mayenne, ecc.).