Questo sito contribuisce alla audience di

Carlo II (re di Sicilia)

d'Angiò, re di Sicilia, detto lo Zoppo (1248-1309). Figlio di Carlo I d'Angiò, sposò Maria d'Ungheria, erede di Stefano V. Nominato vicario del regno durante la guerra dei Vespri (1282), fu vinto e catturato dagli Aragonesi nella battaglia del golfo di Napoli (1284); poco dopo moriva suo padre (1285) ed egli ne ereditava il regno. Liberato nel 1288, fu incoronato da papa Niccolò IV nel 1289. Proseguendo la politica paterna, tentò inutilmente di recuperare la Sicilia (che la Pace di Caltabellotta assegnò definitivamente agli Aragonesi); ottenne invece la corona d'Ungheria per il figlio Carlo Martello (1290) e consolidò le posizioni angioine in Oriente, in Toscana e in Piemonte.