Questo sito contribuisce alla audience di

Carreño de Miranda, Juan

pittore spagnolo (Avilés, Asturie, 1614-Madrid 1685). Allievo in Madrid di Pedro de las Cuevas e di Bartolomé Román, sostanzialmente seguì Velázquez, che lo introdusse a corte dove divenne pittore di camera della famiglia reale. Nel ritratto di Carlo II (varie versioni), con la sua crudele sincerità, anticipa il Goya.