Questo sito contribuisce alla audience di

Carrera Andrade, Jorge

poeta ecuadoriano (Quito 1903-1978). Come diplomatico, viaggiò in varie parti del mondo, assimilando l'esperienza poetica del simbolismo francese e del surrealismo, che innestò sulla realtà del mondo indio e contadino da cui proveniva. Tra le sue raccolte poetiche si ricordano: Registro del mundo (1940), Familia de la noche (1954), Poemas como la vida (1962), Hombre planetario (1963), Crónica de las Indias (1965), Poesía última (1968).