Questo sito contribuisce alla audience di

Carrero Blanco, Luis

uomo di governo e ammiraglio spagnolo (Santoña 1903-Madrid 1973). Amico personale e collaboratore del generale Franco, non ebbe però parti di rilievo durante la guerra civile. Dal 1951, come “ministro-segretario alla presidenza”, esercitò un influsso discreto ma sempre crescente nella politica franchista. Vicepresidente del governo dal 1967 (al posto del generale Muñoz Grandes), dal giugno 1973 succedette a Franco, per desiderio di questi, a capo del governo. In dicembre morì in un attentato dinamitardo.