Questo sito contribuisce alla audience di

Cartago (provincia della Costa Rica)

provincia (3125 km²; 398.687 ab. nel 1998; capoluogo Cartago) della Costa Rica; si estende nella sezione centrale del Paese, tra la Cordigliera Centrale (vulcano Irazú, 3432 m; vulcano Turrialba, 3329 m) a N e la Cordigliera di Talamanca a S. Attraversata dai fiumi Reventazón, Pacuare e Chirripó, tutti tributari del Mare delle Antille, ha clima temperato, tra i 1000 e 2000 m di altitudine, e freddo oltre i 2000 m. La coltivazione di caffè, canna da zucchero, tabacco e frutti tropicali (fino a 1500 m) e di mais e ortaggi (oltre i 1500 m) è la principale attività economica degli abitanti; diffusi l'allevamento ovino ed equino e lo sfruttamento forestale. Giacimenti di carbone. Centri importanti, oltre al capoluogo, sono Paraíso e Turrialba.