Questo sito contribuisce alla audience di

Cartan, Élie

matematico francese (Dolomieu 1869-Parigi 1951). Professore dal 1909 al 1940 all'Università di Parigi, vi insegnò calcolo differenziale e integrale, meccanica razionale e geometria superiore. Svolse fondamentali studi sulla teoria dei gruppi continui finiti di trasformazioni pervenendo alla soluzione del problema della classificazione dei gruppi infiniti continui semplici. Sviluppò, con metodi nuovi, la teoria dei sistemi differenziali di cui diede importanti applicazioni alla geometria differenziale. Le sue ricerche hanno consentito di giungere a una più generale nozione di spazio. I suoi scritti sono stati riuniti nelle Oeuvres complètes (6 vol., 1952-55).