Questo sito contribuisce alla audience di

Cartojan, Nicolae

filologo e storico della letteratura romeno (Călugăreni Uzunu 1883-Bucarest 1944). Con Bianu, cui succedette nell'insegnamento universitario (1930), collaborò sin da studente all'indagine dei manoscritti della letteratura romena antica, di cui portò a termine l'inventario. L'Università di Padova lo nominò dottore honoris causa (1942). Studioso soprattutto dei rapporti fra la letteratura medievale neolatina e quella bizantino-slava, individuò le origini occidentali di testi bizantini (Il poema cretese “Erotocrito” nella letteratura romena e la sua fonte sconosciuta, 1935). Il suo nome è legato a studi e opere fondamentali, quali I libri popolari nella letteratura romena, che comprende L'epoca dell'influenza sud-slava (1929) e L'epoca dell'influenza greca (1938), e la Storia della letteratura romena antica (1940-45; 3 vol.), rimasta incompiuta, ma fino a oggi insuperata.

Collegamenti