Questo sito contribuisce alla audience di

Casentino

regione (827 km²) della Toscanaorientale (provincia di Arezzo), corrispondente all'alta valle dell'Arno e comprendente un'ampia conca racchiusa dal gruppo del monte Falterona (1654 m) a N, dalle Alpi di Serra e di Catenaia a E e dalla catena del Pratomagno a W, e digradante a S verso la piana di Arezzo. Il fondovalle, una fertile pianura alluvionale, è coltivato a cereali, barbabietole, legumi, viti e olivi; i versanti, costituiti dai depositi di un antico lago pliocenico fino a 550-600 m e da formazioni marnoso-arenacee oltre tale quota, sono ricoperti da castagneti, abetaie (famose quelle di Camaldoli) e da pascoli. Parte del territorio rientra nell'ambito del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona, Campigna. La vicinanza di Arezzo e Firenze, la facilità delle vie di accesso e la presenza di attrezzate stazioni di villeggiatura estiva (Bibbiena, Poppi, Chiusi, Camaldoli) e di sport invernali, il richiamo dell'abbazia di Camaldoli, ne fanno una frequentata zona turistica. Il territorio è suddiviso nei comuni di Bibbiena, Capolona, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, Poppi, Pratovecchio, Stia, Subbiano e Talla. Anche Valdarno Casentinese.