Questo sito contribuisce alla audience di

Cashel

Guarda l'indice

Generalità

(Caiseal Mumhan). Centro dell'Irlanda, nella contea di Tipperary-South Riding (Munster), 2798 ab. (stima 2005), 20 km a ENE del capoluogo, alla sinistra del fiume Suir, ai piedi di una collinetta calcarea (Rock of Cashel). Antica residenza dei re del Munster, nel 1171 Enrico II d'Inghilterra, dopo le vittorie conseguite in Irlanda, ricevette qui l'atto di sottomissione del re di Munster e vi convocò un sinodo che consacrò la sovranità del monarca inglese sull'Irlanda.

Arte

Cashel ospita un importante complesso di edifici medievali, situati su uno sperone roccioso isolato. Il campanile è stato eretto nel sec. XI in forma di torre rotonda. La Cormac's Chapel, eretta nel 1127-34 dal re Cormac MacCarthy, vescovo di Cashel, è il primo e più importante esempio di architettura romanica in Irlanda. La cattedrale, cruciforme, fu costruita a metà del sec. XIII dagli invasori anglo-normanni in forme altogotiche inglesi. Nella pianura ai piedi della rocca si trovano i resti dell'abbazia domenicana (St. Dominic's Friary, 1243) e di quella cistercense (Hore Abbey, fine del sec. XIII).