Questo sito contribuisce alla audience di

Castèl Madama

comune in provincia di Roma (39 km), 428 m s.m., 28,46 km², 6415 ab. (castellani), patrono: san Michele (8 maggio).

Centro dei monti Tiburtini, nella media valle del fiume Aniene. Fondato all'inizio del sec. XIV con il nome di Castrum Sancti Angeli dagli scampati del sottostante castrum Apollonium, fu feudo degli Orsini. Passato ai Medici nel 1504, assunse il nome attuale quando Margherita d'Austria, rimasta vedova di Alessandro de' Medici (1937), portò il paese in dote al nuovo sposo Ottavio Farnese. Verso la metà del Seicento passò ai Pallavicini, sotto il cui dominio rimase fino al 1850. § Il castello Orsini (sec. XIV), ristrutturato anche recentemente, sorge su una piccola piazza e conserva i caratteri di un'antica e signorile dimora; neoclassica è la parrocchiale di San Michele (1775), sul cui portale è un gesso policromo raffigurante sant'Ignazio. § Nell'agricoltura spicca la coltivazione della vite, di pregiati olivi (con numerosi frantoi) e delle pere “spadone”; si pratica l'allevamento bovino, suino e ovino. L'industria è presente nei settori edile, cartario, alimentare, della carpenteria meccanica e dell'arredamento. È attiva una centrale idroelettrica.