Questo sito contribuisce alla audience di

Castèl San Piètro Romano

comune in provincia di Roma (42 km), 752 m s.m., 15,06 km², 743 ab. (sampietresi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro su un colle meridionale dei monti Prenestini. Fondato in età medievale da un gruppo di abitanti di Palestrina in fuga dalle invasioni barbariche, fu dal sec. XIII feudo dei Colonna, che vi eressero la rocca in cui furono prigionieri Iacopone da Todi e Corradino di Svevia. Nel sec. XVII fu acquistato dai Barberini. § La chiesa di San Pietro è una costruzione secentesca, eretta su un edificio di antica origine e rifatta nel 1732: conserva la statua di San Pietro di P. Benaglia e una pala d'altare di Pietro da Cortona. Sul colle, dove sorgeva l'acropoli, si trovano i ruderi della rocca dei Colonna. § L'agricoltura produce cereali, legumi, patate, uva e olive; all'allevamento ovino e caprino è legata la produzione di formaggi tipici. Rilevante il turismo escursionistico, con percorsi attrezzati, anche equestri. § Vi furono girati i film Pane, amore e fantasia (1953) di Luigi Comencini, I due marescialli (1961) di Sergio Corbucci e Il federale (1961) di Luciano Salce.