Questo sito contribuisce alla audience di

Castelbottàccio

comune in provincia di Campobasso (39 km), 618 m s.m., 113 km², 422 ab. (castelbottaccesi), patrono: san Oto (31 luglio).

Centro situato su un colle alla sinistra del medio corso del fiume Biferno. Fondato forse tra i sec. IX e XI, appartenne sotto i Normanni alla contea di Molise. Ebbe poi diversi feudatari, tra cui, ultimi, i Cardone. Eretta nel Duecento e ampliata nel sec. XVI, la parrocchiale della Madonna delle Grazie è una bella costruzione in pietra con campanile a pianta quadrata. § L'economia è tradizionalmente agricola (cereali, vigneti e pregiati oliveti, con produzione di olio).