Questo sito contribuisce alla audience di

Castromediano, Sigismóndo, duca di Moriano

patriota italiano (Cavallino 1811-1895). Condannato a 30 anni di carcere per aver partecipato ai moti del 1848 nel Salentino, ebbe commutata la pena in esilio forzato in America. Riuscì però a riparare in Inghilterra e di qui si recò a Torino, indi a Firenze e a Napoli. Fu deputato dal 1861 al 1865.