Questo sito contribuisce alla audience di

Caterina I

imperatrice di Russia (1683-1727). Nata probabilmente da contadini lituani, condotta a Mosca come prigioniera, fu prima amante, poi moglie (1712) di Pietro il Grande e finalmente imperatrice. Cara allo zar per il carattere vivace e animoso, gli diede nove figli. Chiamata a succedere a Pietro (1725), si mostrò inferiore al compito, lasciando spadroneggiare A. D. Menšikov, già collaboratore dello zar defunto, e affidandosi per la politica estera all'onesto e zelante J. F. Ostermann.