Questo sito contribuisce alla audience di

Cecchina ossìa La buòna figliòla

opera comica in tre atti di N. Piccinni, su un libretto che C. Goldoni trasse dalla sua commedia Pamela nubile. Fu rappresentata per la prima volta a Roma, al Teatro delle Dame, il 6 febbraio 1760. La vicenda è, nelle linee essenziali, la stessa che aveva conquistato fama europea attraverso il romanzo Pamela di Richardson. L'opera segna per la prima volta l'assimilazione da parte del teatro musicale del gusto per la comédie larmoyante che già si era affermata nei teatri di prosa.