Questo sito contribuisce alla audience di

Celènza Valfortóre

comune in provincia di Foggia (60 km), 480 m s.m., 66,48 km², 1990 ab. (celenzani), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro situato su un poggio dominante il lago di Occhito, alla destra della valle del fiume Fortore; l'abitato sorge su due rilievi uniti da una sella. Fu dominio degli Svevi e in seguito ebbe numerosi feudatari, tra cui i Gambacorta e i Giliberti.§ Nell'abitato si trovano alcuni bei portali, finestre e cortiletti (sec. XVI-XVII) e un torrione cilindrico merlato del castello dei Gambacorta; la parrocchiale è settecentesca. Il Palazzo Municipale ospita alcuni reperti tra i quali spicca un cippo romano su cui sono incise le istruzioni per l'assegnazione delle terre conquistate.§ All'agricoltura, con cereali, uva da vino (aleatico di Puglia DOC), olive e foraggi per l'allevamento, si affiancano alcune aziende attive nei settori alimentare (conservifici, frantoi), edile, dell'arredamento e dei materiali da costruzione. È zona di villeggiatura estiva ed escursionismo.

Media


Non sono presenti media correlati