Questo sito contribuisce alla audience di

Centàuro

(latino scientifico Centaurus, abbreviazione Cen). Costellazione australe, compresa fra 11h e 15h di ascensione retta e fra –20º e –65º di declinazione, parzialmente visibile, quindi, dalle nostre latitudini, verso l'inizio dell'estate. Nella sua parte più meridionale, attraversata dalla Via Lattea, si trova la sua stella più brillante, α Cen o Rigil Kentaurus, e, a pochi gradi di distanza, Proxima Centauri, stella di 10a magnitudine, la più vicina a noi dopo il Sole. In Centauro si trovano numerosi ammassi e nebulose, fra le quali M 83, galassia visibile con un buon telescopio, verso il limite superiore della costellazione, e NGC 5128, interessante galassia, che è anche un'intensa radiosorgente, classificata come Centaurus A; ϖ Cen, o NGC 5139, che ha magnitudine apparente visuale 3m,7, è il più brillante degli ammassi globulari.

Media


Non sono presenti media correlati