Questo sito contribuisce alla audience di

Centuriatóri di Magdeburgo

nome con cui si indicano gli autori dell'opera Historia ecclesiastica, compilata a Magdeburgo (e perciò nota anche come Centurie Magdeburghesi) tra il 1559 e il 1574 da Matija Vlǎcić (o Mattia Flacio Illirico) in collaborazione con altri studiosi. L'opera, in 13 volumi, ognuno dei quali dedicato a un secolo di storia, tratta le vicende della Chiesa fino al sec. XIII (nei progetti degli autori avrebbe dovuto toccare l'età della Riforma). Fu la più grande interpretazione protestante della storia cristiana; imperfetta sotto l'aspetto storico, rappresenta un notevole sforzo di ricerca.