Questo sito contribuisce alla audience di

Cerrina Monferrato

comune in provincia di Alessandria (48 km), 225 m s.m., 17,09 km², 1599 ab. (cerrinesi), patrono: santi Nazario e Celso (28 luglio).

Centro situato tra le colline sulla sinistra della valle del torrente Stura. Appartenne al monastero di Lucedio, quindi all'episcopato di Vercelli, dal quale passò ai marchesi del Monferrato; da questi fu infeudato ai conti di Valenza, che nel 1530 ne riconobbero la costituzione in comune. Nel 1703 entrò a far parte dei domini sabaudi. Il borgo è raccolto attorno a una casa-forte in laterizio del sec. XV, sede della biblioteca.§ Alla tradizionale coltivazione di cereali, viti, pregiati asparagi e fragole, si sono affiancate alcune aziende, attive nella produzione di filati, cavi, sementi, macchine utensili, vini e spumanti. È zona di escursionismo e di raccolta di funghi.

Media


Non sono presenti media correlati