Questo sito contribuisce alla audience di

Cesati, Alessandro, detto il Grechétto

medaglista e incisore di gemme cipriota (Cipro, inizi sec. XVI-dopo il 1564). Nel 1538 fu al servizio del cardinale Alessandro Farnese a Roma; nel 1540 divenne incisore della zecca romana e vi rimase per più di vent'anni, lavorando però anche per le zecche di Camerino, Parma e Castro. Nel 1561 andò in Piemonte e nel 1564 tornò a Cipro, dopodiché non se ne hanno più notizie. Le sue medaglie migliori sono quelle per Paolo III e per i Farnese.

Media


Non sono presenti media correlati