Questo sito contribuisce alla audience di

Chêng Ho

navigatore cinese (? tra il 1350 e il 1360-Yunnan 1433). Dal 1405 al 1433 compì sette spedizioni marittime, anteriori alle grandi scoperte geografiche europee e superiori per ampiezza a qualunque altra fino ad allora nota. Con una flotta assai numerosa (ca. 28.000 uomini e 62 navi) egli costeggiò la sponda orientale dell'Indocina, visitò Giava, Sumatra, Malacca, Siam, India, Iran, Arabia, giungendo fino alle coste orientali dell'Africa (Mogadiscio, Berbera e Giuba). Molti dei Paesi visitati da Chêng Ho divennero tributari dell'impero cinese; malgrado il successo delle spedizioni la politica marinara impostata dall'imperatore Yung-lo non ebbe seguito.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti