Questo sito contribuisce alla audience di

Chamberlain, sir Austen

statista britannico (Birmingham 1863-Londra 1937). Figlio maggiore di Joseph, fu cancelliere dello Scacchiere (1903-05) nel gabinetto Balfour e partecipò ai governi di coalizione di Asquith e Lloyd George del periodo di guerra; dal 1919 al 1921 fu ancora cancelliere dello Scacchiere. Come leader del partito conservatore (1921) appoggiò la politica verso l'Irlanda prendendo una parte di primo piano nelle trattative per il trattato anglo-irlandese del dicembre 1921, con cui venne istituito il Libero Stato Irlandese. Nel secondo governo Baldwin fu ministro degli Esteri (1924-29): in tale carica fu tra i protagonisti del Patto di Locarno (5-16 ottobre 1925) che avrebbe dovuto segnare una nuova era nei rapporti internazionali. Nel 1925 gli fu conferito il premio Nobel per la pace.

Media


Non sono presenti media correlati