Questo sito contribuisce alla audience di

Chandigarh

città (510.565 ab. nel 1991) dell'India, capitale degli Stati di Haryana e del Punjab, capoluogo dell'omonimo Territorio e amministrata direttamente dal governo federale. Situata 240 km a NNW di Delhi, ai piedi delle ultime propaggini meridionali dell'Himalaya, nella zona di contatto con la pianura gangetica, è un centro prevalentemente amministrativo e culturale, sede dell'Università del Punjab. § Fondata nel 1950 in seguito alla nascita del Pakistan, il progetto di piano dell'intera città, prevista in una prima fase per 150.000 ab. e a totale completamento per 500.000, fu redatto da Albert Meyer e poi rivisto dall'équipe composta da Le Corbusier, Pierre Jeanneret, Edwin Maxwell Fry, Jane Drew fra il 1950 e il 1952. All'interno dell'area urbana, spartita in settori di 800 m per 1200 e nella quale venne operata una rigorosa distinzione delle funzioni secondo il principio dei “V7” (le sette velocità), Le Corbusier progettò e costruì a partire dal 1953 i principali edifici a destinazione politico-rappresentativa che ne costituiscono il Campidoglio (palazzo del Parlamento, Ministeri, Alta Corte di Giustizia e palazzo del governatore) e che sono uno dei più alti raggiungimenti dell'intera sua opera.