Questo sito contribuisce alla audience di

Charente-Maritime

dipartimento della Francia, nella regione Poitou-Charentes, 6864 km², 587.5248 ab. (stima 2004), 86 ab./km², capoluogo La Rochelle. Si trova nella parte centroccidentale del Paese, affacciato all'oceano Atlantico tra il basso corso del fiume Sèvre a N e l'estuario della Gironda a S e comprendente anche le isole di Re, di Oléron, Madame e d'Aix. Il territorio, esteso sull'Aunis a N, sulla Saintonge a S e su parte del Poitou a NE, è prevalentemente pianeggiante; varia è però la morfologia della costa, che alterna tratti a falesia (La Rochelle, Marennes) a zone basse e lagunari (Marais Poitevin, Marais de Brouage); l'opera di bonifica, intrapresa fin dal Medioevo, ha però trasformato in prati e pascoli gran parte delle paludi costiere. L'agricoltura (vigneti nella zona più orientale, dove rientra nel territorio del dipartimento una vasta area della regione viticola di Cognac, celebre da secoli per la sua acquavite) è affiancata da un fiorente allevamento di bovini da latte; diffuse sono inoltre la mitilicoltura e soprattutto l'ostricoltura (zone di Marennes, della Tremblade). Tra le attività industriali, particolare rilievo ha la distillazione dell'acquavite. Centri importanti, oltre al capoluogo, sono Rochefort, Saintes e Royan.

Media

Charente-Maritime.