Questo sito contribuisce alla audience di

Chièvres, Guillaume de Croy, signóre di-

nobile francese (Chièvres, Hainaut, 1458-Worms 1521). Partecipò alle campagne d'Italia con i re di Francia Carlo VIII e Luigi XII. Amico di Filippo il Bello, allora arciduca d'Austria, fu governatore dei Paesi Bassi e tutore di suo figlio, Carlo. Questi, salito al trono, lo nominò primo ministro, ma la cupidigia e la nazionalità francese di Chièvres gli inimicarono gli Spagnoli. Dopo la rivolta di Valladolid, duramente repressa da Carlo V, accompagnò quest'ultimo, eletto imperatore, in Germania. Sembra sia morto avvelenato.