Questo sito contribuisce alla audience di

Chiarini, Marcantònio

pittore e incisore italiano (Bologna 1652-1730). Virtuoso quadraturista attivo in varie città italiane (Bologna, Modena, Novellara, Fano, Pistoia, Lucca, Bergamo), operò anche a Vienna dove, con il Lanzani, eseguì decorazioni nel palazzo di Eugenio di Savoia a Daun-Kinsky distinguendosi per audacia di invenzioni scenografiche e prospettiche. Incise in 7 tavole un Libro di prospettiva e un ciclo di Fontane di Bologna.

Media


Non sono presenti media correlati