Questo sito contribuisce alla audience di

Chillida, Eduardo

scultore spagnolo (San Sebastián 1924-2002). Si diede alla scultura dopo gli studi di architettura. Le sue originali composizioni in ferro, trattato con cura artigianale, sfruttano le possibilità espressionistiche del metallo, in forme di forte tensione dinamica. Le opere di Chillida evocano strumenti medievali di tortura, di tauromachia o arnesi per lavori agresti; sono state esposte prevalentemente in Europa; tra le mostre di maggior successo si ricordano quelle a Lugano (1987), Bonn (1989), Madrid (1989, 1990) e Venezia (1990).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti