Questo sito contribuisce alla audience di

Chin Nung

pittore cinese (1687-1764). Esponente della pittura di paesaggio durante il periodo Ch'ing, fu tra le personalità dominanti degli “Otto eccentrici di Yangchow”, gruppo di artisti che operava nella medesima città di Yangchow. Chin Nung si dedicò tardi alla pittura, dipingendo prima delicati “fiori e bambù” (Parigi, Museo Guimet), poi paesaggi e quindi figure di Bodhisattva e di arhat, resi con sobria ma intensa capacità espressiva.