Questo sito contribuisce alla audience di

Cièco, Francésco da Ferrara, detto Francésco Bèllo

poeta italiano (II metà sec. XV). Dalla sua opera sappiamo che era cieco. Sembra sia vissuto alla corte dei Gonzaga. Scrisse un poema cavalleresco, Il Mambriano (1490-95), in 45 canti in ottave, di imitazione boiardesca. L'opera, che ebbe numerose edizioni nel sec. XVI, è ricca di giochi verbali e facezie attinte ai rimatori burleschi. Egli fu da alcuni identificato con Francesco Orbo da Firenze, autore del Persiano (1493), della Laude di Venezia e del Torneamento di G. Bentivoglio, vissuto alle corti di Cento, Ferrara, Mantova e morto prima del 1506.

Collegamenti