Questo sito contribuisce alla audience di

Ciarpi, Bàccio

pittore italiano (Barga, Lucca, 1574-Roma 1654). Scolaro a Firenze di Santi di Tito, si trasferì poi a Roma dove ebbe una fiorente bottega in cui lavorò anche, per qualche tempo, Pietro da Cortona. Le chiese romane di S. Silvestro in capite e S. Maria in Monticelli conservano alcuni dei suoi dipinti, contraddistinti da una tecnica meticolosa e da un sobrio equilibrio compositivo.