Questo sito contribuisce alla audience di

Cicagna

comune in provincia di Genova (47 km), 88 m s.m., 11,55 km², 2483 ab. (cicagnesi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro della val Fontanabuona situato lungo il corso del torrente Lavagna. Fu sotto il dominio dei Malaspina (fino al 1114) e poi di Genova. § Meta di pellegrinaggi è il santuario della Madonna dei Miracoli: documentato sin dal sec. XI, fu rifatto in più epoche e si presenta nel rimaneggiamento del sec. XX. Il campanile barocco è frutto della ristrutturazione di una torre medievale. Tradizionale è l'attività di estrazione dell'ardesia (il paese è sede del Museo dell'Ardesia e del Consorzio Artigiano Ardesia Fontanabuona). § Sviluppata è la floricoltura; si coltivano olivi, viti e alberi da frutto. L'industria è presente nei settori tessile e dei materiali da costruzione.