Questo sito contribuisce alla audience di

Cilóne

(greco Kýlōn). Eupatrida ateniese (sec. VI a. C.). Genero di Teagene, tiranno di Megara, con l'aiuto di questi tentò di impadronirsi dell'Acropoli di Atene. Fallito il suo tentativo per l'intervento dell'arconte Megacle, della famiglia degli Alcmeonidi, fu massacrato con i suoi partigiani presso l'altare di Atena. Di qui la grave accusa di empietà che ricadde su Megacle e su tutti gli Alcmeonidi.