Questo sito contribuisce alla audience di

Cimbelino (letteratura)

(Cymbeline). Dramma in cinque atti, in versi e in prosa, di W. Shakespeare, scritto e rappresentato nel 1609 o 1610 e pubblicato postumo nel primo in folio del 1623. Ispirandosi a un'antica leggenda britannica e contaminandola con varie altre fonti tra cui una novella del Decameron, Shakespeare racconta gli amori della principessa Imogen, figlia del re britannico Cimbelino, con il gentiluomo Postumo, ostacolati prima dalla ragion di Stato che costringe l'uomo all'esilio, poi dalla gelosia di Postumo che, convinto a torto dell'infedeltà della donna, architetta addirittura la sua uccisione, infine dalla guerra. Rappresentato dal 1682 in un adattamento di T. D'Urfey dal titolo The Injured Princess, il dramma fu ripristinato nella sua versione originale (1761) da D. Garrick. Non ebbe mai però molta fortuna sulle scene; si ricordano un'edizione in abiti moderni diretta da B. Jackson (1925) e una con un quinto atto riscritto da G. B. Shaw (1937).