Questo sito contribuisce alla audience di

Cirillo, Doménico

patriota e scienziato italiano (Grumo Nevano 1739-Napoli 1799). Professore di botanica e di patologia medica all'Università di Napoli, tenne poi la cattedra di clinica e di ostetricia nell'ospedale degli Incurabili. Studioso di grande fama e medico di corte, fu in relazione con i più celebri scienziati del tempo ed ebbe onorificenze accademiche in Francia e in Inghilterra. Rimasto sempre lontano dalla politica attiva, nel 1799, tuttavia, accettò la presidenza dell'Assemblea legislativa nella Repubblica Napoletana, ma tornati i Borbone fu arrestato e condannato a morte. Tra le sue opere: De lue venerea (1780), Fundamenta botanicae sive Philosophiae botanicae explicatio (1785-87), Tabulae botanicae elementares quatuor priores (1790), Plantarum rariorum Regni Neapolitani fasciculus I et II (1788-92), Materia medica regni mineralis (1792) in cui studiò l'azione dei farmaci, Materia medica regni animalis (postuma, 1861).